Ci sono periodi difficili della nostra vita in cui una situazione o una condizione ostacola la possibilità di stare bene e di vivere pienamente, per cui possiamo sentire il bisogno di un sostegno e di un aiuto professionale. Proviamo un disagio e un malessere che magari più volte abbiamo cercato di superare da soli, o con l'aiuto delle persone a noi più vicine oppure sperando che il tempo risolvesse spontaneamente il problema. Questo disagio emotivo, che può manifestarsi psicologicamente ma anche fisicamente, può essere un malessere generale, ansia, emozioni e pensieri negativi, che possono essere originati da un evento traumatico o dalla somma di esperienze più o meno dolorose, possono essere scatenati da un rapporto affettivo o lavorativo conflittuale o da una situazione che al momento ci impedisce di esprimere le nostre potenzialità e c'ingabbia.

In questo periodo particolare possiamo così sentire il bisogno di avere un supporto per viverci nel modo migliore possibile le nostre emozioni, le nostre difficoltà e il nostro malessere e per riattivare le nostre risorse per ritrovare o trovare Noi stessi.

L'obiettivo può quindi essere quello di vivere un maggiore equilibrio nelle relazioni affettive, esprimere il nostro potenziale e trovare la piena soddisfazione in ogni settore della vita, dai rapporti personali al lavoro, sviluppando autostima e creatività. La richiesta di un supporto psicologico, quindi, può nascere dal bisogno di ritrovare un equilibrio in caso di malessere, ma può anche semplicemente nascere dal bisogno di cambiare qualcosa o di migliorarci.

Chiedere aiuto é un passo importante, non è sempre semplice. E nel momento in cui decidiamo di farlo è perché siamo consapevoli di avere un problema, riconosciamo che da soli non ce la facciamo e soprattutto abbiamo il desiderio di risolverlo e ci apriamo splendidamente alla possibilità di farlo.

©

Dott.ssa Sarah Vian | 38035 Moena (TN) | Strada de la Comunità de Fiem, 26 | Cell. +39 347 1327214 | psy@sarahvian.it | P.iva 02557780216