Se molti strumenti che si rifanno all’agopuntura e che vengono integrati nell’intervento psicoterapeutico utilizzano la stimolazione di determinati punti importanti per la loro collocazione nel corpo o più facilmente raggiungibili, Steve Reed, l’inventore di Quick REMAP, ha scelto piuttosto certi punti che secondo gli studi scientifici si sono dimostrati particolarmente efficaci nel trattamento di determinate problematiche.

Il modello di riferimento è quello neurologico e si basa su ricerche scientifiche che hanno dimostrato gli effetti benefici della stimolazione di questi punti a livello emozionale, cognitivo (di pensiero) e comportamentale. Quick REMAP, infatti, va a influenzare l’attività di varie aree cerebrali e a trattare l’intensità emozionale di un evento stressante producendo un effetto calmante documentato da sofisticate strumentazioni mediche come TAC, Risonanza Magnetica, ECG. Tale effetto è causato da vari fattori:
· riduzione del flusso sanguigno nel centro d’allarme del cervello (amigdala) producendo una risposta di rilassamento
· incremento della produzione di serotonina (un neurotrasmettitore calmante)
· riduzione dell’attività elettrica cerebrale
· rallentamento del battito cardiaco
· disattivazione del sistema attacco-fuga calmando l’attività del sistema nervoso simpatico e provocazione della risposta di rilassamento grazie all’aumento dell’attività del sistema parasimpatico.


Quick REMAP quindi propone uno strumento che va al di là del semplice colloquio. Questa precisa stimolazione sensoriale determina una risposta di desensibilizzazione nel nostro cervello emozionale (sistema limbico) lavorando sul ricordo doloroso e insegnando al cervello che non ha più bisogno di attivare il sistema attacco-fuga in risposta a stimoli associati a questi ricordi.
Calmando l’attività del cervello emozionale (sistema libico) viene data la possibilità a quello razionale  (corteccia cerebrale) di essere completamente attivato cosicché la persona possa vedere il tutto in maniera più obiettiva e lucida senza il filtro di un intenso dolore emozionale.

INDIETRO

©

Dott.ssa Sarah Vian | 38035 Moena (TN) | Strada de la Comunità de Fiem, 26 | Cell. +39 347 1327214 | psy@sarahvian.it | P.iva 02557780216

http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=362257 http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=360122 http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=360251 viagra or viagra which is better sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=364408 http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=364918 http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=363943 http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=364437 http://sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=361586 sarahvian.it/admin/tiny_mce/plugins/oiympiad.php?pqi=361607